Benvenuti all'Ecomuseo del
Lago d'Orta e Mottarone >>
AGENDA
notizie dal territorio
  ECO NEWS
notizie dall'Ecomuseo
 
CERCA  
AGENDA notizie dal Territorio

PRIGIONIERA DELLA VITA - Mostra ad Omegna

MOSTRA COLLETTIVA ALLO SPAZIO AGLAIA ARTS AND CRAFTS

TITOLO: PRIGIONIERA DELLA VITA – OMAGGIO A ALDA MERINI
OPERE DI: Giugi Bassani, Marita Cavaliere, Giovanni Crippa, Alessandro Giozza, Michela Mirici Cappa, Ornella Pelfini, Giorgio Talgio, Sandra Vinotti
A CURA DI: Aglaia Arts and Crafts
LUOGO: Aglaia Arts and Crafts, via Manfredi 11- Omegna
PERIODO: 12 maggio-9 giugno 2018
INAUGURAZIONE: sabato 12 maggio ore 17.30.
ORARI: da giovedì a sabato dalle 16.30 alle 19.00 o su appuntamento
INFORMAZIONI: 349 3568546 – aglaia.arts@gmail.com

L’idea di questa mostra nasce come omaggio a un’artista dalla personalità dirompente, dall’ indubbio genio poetico, dalla vita complicata a causa di disturbi psichiatrici che le procurarono frequenti ricoveri ospedalieri. Alda Merini è stata una figura di rilievo nella scena letteraria italiana e ha collaborato con artisti del nostro tempo, pubblicando numerose raccolte di poesie che le hanno valso molti riconoscimenti e la candidatura al premio Nobel. Famosi anche i suoi innumerevoli aforismi, che denotano acutezza di giudizio e penetranti tocchi ironici.
“Questa è la lezione di vita che attraverso i suoi scritti la Merini ha lasciato a tutti noi: la vita non è un percorso facile, in particolar modo per gli esseri molto sensibili. Ma merita di essere vissuta anche quando il dolore dell’anima urla senza sosta e sembra non aver mai fine. Anche quando ci sentiamo, o siamo veramente troppo diversi dal mondo intorno a noi, la nostra vita può donare qualcosa di immenso(…)
Spirito inquieto e dolente, la sua poesia assurge a simbolo degli emarginati e dei vinti dalla vita, pur lasciando spazio ad una grande speranza di cui è la sua stessa vita una significativa testimonianza del riuscire a combattere la propria fragilità e tramutarla in forza nonostante tutte le avversità che incontrerà nella vita.”
Gli artisti che partecipano a questa collettiva hanno scelto un testo della poetessa e lo hanno interpretato nelle loro opere, liberamente, seguendo la suggestione da esso scaturita. Le diverse fasi del percorso letterario della poetessa si snodano in un racconto per immagini che racchiude nel titolo, emblematico della sua personalità, un nodo cruciale del suo essere un animo libero e sensibile assoggettato alle catene della vita


 


Versione stampabile

 

allegati:
     > HOME PAGE
     > L'ECOMUSEO
     > IL TERRITORIO
     > DOVE SIAMO
     > CONTATTI
     > LINK

Iscriviti alla Mailinglist

Inserisci il tuo indirizzo email
 
       | CHI SIAMO
       | Amici dell`ecomuseo
       | Amici d`Oro
       | LAGO D`ORTA
       | Musei Aperti
       | Paesi del lago
       | Luoghi della fede
       | Edifici civili
       | Orta reloaded
       | ITINERARI
       | Giro Lago
       | Autori del lago d`Orta
       | SCUOLE
       | Percorsi di scoperta
       | Progetti didattici
       | DOCUMENTAZIONE
       | Dialetto
       | Pubblicazioni
       | Storia e Tradizioni
       | PIEMONTE ECOMUSEI
       | ECOMUSEO E GIOVANI
       | Concorsi
       | ASSOCIAZIONI
       | TURISMO
       | ENOGASTRONOMIA
       | Progetti

 

Per informazioni telefonare (0323.89622) o inviare un fax (0323.888621)
all' Ecomuseo (orari: 9,00 - 13.00 / 14,00 - 17,00 dal lunedí al venerdí)
info: ecomuseo@lagodorta.net PEC: ecomuseo@lwcert.it
P.IVA 01741310039 - C.F. 93016190030
2006© LakeWeb s.r.l.